Vieni dunque vieni

Share Button

Rumi Mevlana diceva ai veri Sufi:

Vieni, dunque vieni.
Chiunque tu sia vieni.
Sia tu miscredente adoratore di idoli
oppure ammalato o stanco, tu vieni.
Noi non conosciamo la disperazione
vieni, dunque vieni.
Vieni anche se hai infranto le regole,
i comandamenti oppure i principi ascetici, tu vieni:
Noi cerchiamo solo
chi veramente siamo.
Alzati e non curarti di questo mondo così effimero,
siate allegri, siate felici.
Se la natura che è donna, fosse fedele
non sarebbe mai venuto il nostro turno di amare.
Il nostro soggiorno in questo mondo è precario,
sarebbe assurdo vivere senza vino e senza amore.
Fino a quando discuterai su chi ha creato il mondo
tu non potrai inebriarti di me e del mio amore.
Dimmi, quando non ci saremo, che importa
sapere chi ha o non ha creato il mondo?
Allora bevi mio amato e mia amata,
bevi fintanto che io posso versarti il vino, tu bevi.
Tu non sei di questo mondo
sei un viandante che gioisce di questo mondo.